C’è la cosa che fanno tutti.
Poi c’è l’ALTRO. L’inatteso. Ciò che non immaginavi.
Immaginare quello che non c'è e che ci sarà, una vocazione all'originalità che non diventi stravaganza ad ogni costo, ma potente strumento di comunicazione.